giovedì 11 marzo 2010

La Mia Anima è Salva

Ieri ho visto la sua scrittura talmente vicina da farmi venire le lacrime.
E' incredibile come ancora possa essere difficile non averlo più. La mia vita è costellata dalle sue parole.
Da piccola mi chiedevo chi fosse Marinella, da ragazzina ho capito che dal Letame Nascevano i Fior ,da donna ho capito che un Amore Perduto è perduto per sempre e da mamma ho scoperto che Volta la Carta poteva far ballare un bambino come un pazzo.
E a voi cosa ha svelato Fabrizio?

8 commenti:

  1. troppo giovane io....ahahahah...;)

    RispondiElimina
  2. dolcezza!
    non c'è età per amare De Andrè...

    RispondiElimina
  3. Bocca di Rosa!
    Gabrih

    RispondiElimina
  4. vorrei aprire una parentesi su questo post poetico per parlare della fotoigienicità (!) di questo parquet. Devo dire non male, ma rispetto al mio iroko finito a cera non c'è paragone, eh!!!! :)))))))

    RispondiElimina
  5. ottima parentesi direi!
    dunque...non è parquet ma bensì un tavolo (che io uso da lavoro)e devo dire che fa la sua figura.
    Ma il mio di parquet non ha niente a che vedere con il tuo rifinitisssssimo iroko.
    Io ho un volgarissimo parquet ikea, rifinito in plastica, credo senza piombo! ;-)))

    RispondiElimina
  6. io ho imparato che "io sono d'un'altra razza. son bombarolo". e "voi provate pure a credervi assolti, siete lo stesso coinvolti". e per convincevi vi mando il gori i i i llla!

    RispondiElimina
  7. che tu sia di un'altra razza è indubbio!;-)

    RispondiElimina
  8. Senza dubbio: "...perché dissi che Dio imbrogliò il primo uomo,
    lo costrinse a viaggiare una vita da scemo,
    nel giardino incantato lo costrinse a sognare,
    a ignorare che al mondo c'e' il bene e c'è il male..." e poi "...l'avevan perciò condannato
    vent'anni in prigione a marcir
    però adesso che lui s'è impiccato
    la porta gli devono aprir."
    E io aspetto il gorilla, ahahahahahah!

    RispondiElimina